Fulvio Tavella - Controlli di sicurezza elettrica di apparecchiature elettromedicali e impianti - Fulvio Tavella - Vendita Installazione Assistenza tecnica Verifiche di sicurezza Elettromedicali

Vai ai contenuti

Menu principale:

Per saperne di più...


D.P.R. n. 462 del 22/10/2001
Regolamento di semplificazione del procedimento per la denuncia di installazioni e dispositivi di protezione contro le scariche atmosferiche, di dispositivi di messa a terra di impianti elettrici e di impianti elettrici pericolosi


D.Lgs. n. 81 del 09/04/2008
Testo unico sulla salute e sicurezza dei luoghi di lavoro


D.Lgs. 09/04/2008 n. 81 integrato con D.Lgs. 03/08/2009 n. 106
Testo unico sulla salute e sicurezza dei luoghi di lavoro coordinato con il D.Lgs. 03/08/2009 n. 106 Disposizioni integrative e correttive del D.Lgs. 09/04/2008 n. 81 in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro


Regione Lombardia
Linee guida per la prevenzione e controllo delle malattie trasmissibili negli ambulatori e/o studi odontoiatrici


Regione Lombardia
Circolare n. 20 del 29/09/2009
Aggiornamento linee guida per la prevenzione e controllo delle malattie trasmissibili negli ambulatori e/o studi odontoiatrici


Regione Lombardia
D.D.G.S. n. 8100 del 17/05/2004
Approvazione delle Linee guida per la verifica dei requisiti minimi strutturali e tecnologici, generali e specifici delle attività odontoiatriche monospecialistiche, previsti dalla d.g.r. n. VII/5724 del 27.07.2001, nonchè individuazione delle caratteristiche e compiti del Responsabile Sanitario


Regione Lombardia
D.D.G.S.  n 17534 del 26/09/2002
Approvazione delle linee guida: Analisi dei rischi e programma di sorveglianza sanitaria nei comparti: odontoiatri, odontotecnici, orafi e parrucchieri


ISPESL
Studi dentistici - Manuale del sistema di garanzia della qualità ai sensi del D.Lgs. 187/2000


Center for Desease Control and Prevention (USA)
Guidelines for Infection Control in Dental Health-Care Settings

Morbidity and Mortality Weekly Weport, Vol 52, dec 2003

VERIFICHE DI SICUREZZA

La Fulvio Tavella
effettua in tutte le province della Lombardia i controlli di sicurezza elettrica delle apparecchiature elettromedicali e di laboratorio, in ottemperanza all'attuale D.Lgs. 81/08 - D.Lgs. 106/09, e degli impianti elettrici nei locali ad uso medico secondo norma CEI 64/8 Sez. 710.


VERIFICHE DI SICUREZZA DEGLI APPARECCHI ELETTROMEDICALI


Le norme CEI EN 62353 e CEI EN 60601-1 si occupano della sicurezza degli apparecchi elettromedicali.

E' definito tale un “apparecchio elettrico che trasferisce energia verso il paziente e che è previsto dal suo fabbricante per essere impiegato nella diagnosi, trattamento o monitoraggio di un paziente; oppure per compensare o lenire una malattia, lesioni o menomazioni”.
Nello studio dentistico possono essere ad esempio: un elettrobisturi, un riunito, un radiografico, un ablatore di tartaro, un laser ecc.

La parte dell'apparecchio che viene posta in contatto fisico con il paziente nell'uso normale è definita “parte applicata”. Essa rappresenta una fonte di rischio maggiore di altre parti dell'involucro, specie per quanto riguarda le correnti di dispersione.

Un adeguato programma di verifiche visive e strumentali periodiche garantiscono il mantenimento del livello di sicurezza prescritto tanto per gli operatori quanto per i pazienti, affinché si possano individuare la maggior parte dei possibili guasti, usure e malfunzionamenti.


VERIFICHE PERIODICHE DEGLI IMPIANTI ELETTRICI NEI LOCALI AD USO MEDICO
(Norma CEI 64-8 Sez. 710)

Negli studi odontoiatrici, considerando la dimensione media degli impianti, le verifiche di norma sono:

Controllo mensile (a cura del conduttore dell'impianto)

  • Prova di funzionamento (meccanica) dei dispositivi di protezione differenziali. La prova viene eseguita dal conduttore dell'impianto, è da ritenersi positiva se il tasto di prova interviene alla prima manovra.


Controllo mensile

  • Prova, a vuoto,  di funzionamento delle apparecchiature per l'alimentazione di sicurezza con motori a combustione interna


Controllo quadrimestrale

  • Prova, a carico,  di funzionamento delle apparecchiature per l'alimentazione di sicurezza con motori a combustione interna


Controlli semestrali

  • Prova funzionale dei dispositivi di controllo dell'isolamento dei sistemi IT-M

  • Prova di funzionamento delle apparecchiature per l'alimentazione di sicurezza a batteria


Controlli annuali

  • Esame a vista generale

  • Controllo dello stato delle principali connessioni dell'impianto di terra

  • Verifica dello stato dei quadri elettrici

  • Prova di funzionamento delle lampade d'illuminazione di sicurezza

  • Controllo delle tarature dei dispositivi di protezione regolabili

  • Prova di funzionamento degli interruttori differenziali, con prova strumentale


Controlli biennali (organismo abilitato)

  • Verifiche periodiche di legge D.P.R. 462


Controlli triennali

  • Misura della resistenza del collegamento equipotenziale supplementare


Ulteriori controlli periodici possono essere richiesti in relazione alle tipologie di impianti esistenti all'interno della struttura adibita ad uso medico (es. impianti di rivelazione fumo, impianti di protezione contro le scariche atmosferiche, cabine di trasformazione, ecc.).

Verifica delle autoclavi odontoiatriche

L'ampia offerta di servizi dell'azienda comprende anche la verifica delle autoclavi, più correttamente chiamata "verifica di procedura
" (da non confondere con la "validazione di sterilizzazione", riservata per la sua complessità ad idonei laboratori). Consiste nel verificare che i parametri di sterilizzazione dichiarati dal fabbricante, riferiti ai parametri necessari per la sterilizzazione (diagramma di Mollier), siano corretti.

La Fulvio Tavella impiega a tale scopo i data logger calibrati della Datatrace, azienda presente da oltre 15 anni sul mercato internazionale e ormai leader nel settore alimentare, farmaceutico e ospedaliero.



Per l'esecuzione di verifiche di sicurezza in completa conformità con la normativa EN 62353 per le verifiche periodiche e in occasione dell'installazione e dopo gli interventi di manutenzione preventiva e correttiva, viene utilizzato un tester di  nuova generazione, l'analizzatore di sicurezza elettrica ESA612.



Lo strumento usato per le verifiche degli impianti elettrici secondo la norma CEI 64-8 misura la corrente di dispersione e delle grandezze elettriche potenza attiva, armoniche, cosphi su impianti monofase. Il COMBI420 effettua  più misurazioni in successione: misure di Resistenza Globale di Terra, Test su RCD e Isolamento direttamente sulla presa in prova.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu